Una bellezza magica e momentanea è la neve che copre i monti della nostra valle. La montagna d’inverno non è solo sci, ma anche natura da vivere in modo diverso, magari più semplice e altrettanto divertente.
Vogliamo per questo proporvi degli spunti di itinerari, proposte alternative e fattibili (nel rispetto del Decreto) in questo periodo in Valchiavenna.

 

SCI DI FONDO: UNA SFILATA SUI BINARI

L’elemento naturale che fa da cornice a questa attività rimane l’attrazione più invitante di tutti. Sfilare sui binari circondati dal sole, immersi in paesaggi imbiancati circondati da alte vette sullo sfondo blu del cielo rappresenta un piacere al quale nessuno resta insensibile.
In Valle Spluga esistono varie opportunità per praticare lo sci di fondo…

Stagione invernale 2020/2021

La pista di fondo dell´Alpe Motta è regolarmente aperta per un totale di 5 km, di cui 2 più semplici (blu) e 3 più tecnici (rossa).

La pista di Campodolcino è regolarmente aperta e vi si può accedere partendo dalla Frazione Portarezza, dal Campo sportivo o dall´Acquamerla. Entrambe sono gratuite.

CIASPOLE: UN ITINERARIO PER INTENDITORI

 

L’ avveduto viandante, alla ricerca di ampi orizzonti e di qualche momento di riflessione lontano dai frastuoni della città, avrà l’opportunità di camminare in ambienti solitari quanto affascinanti, immerso nei silenzi di una natura ancora incontaminata.

ESCURSIONI: L’ALTOPIANO DEGLI ANDOSSI
Alla scoperta di un luogo suggestivo: l’altopiano che divide in due la porzione più a nord della Valle Spluga. Nei boschi di larici oppure sui pendii a quota 2000: per chi ama vivere questa attività a stretto contatto con la natura c’è solo l’imbarazzo della scelta…
SCOPRI TUTTI I MODI DI VIVERE LA MONTAGNA SU : www.valchiavenna.com/it/