Al centro della Valle d’Aosta si trova il comprensorio sciistico di Pila,e Pila mette al centro gli appassionati della montagna e degli sport invernali: grazie ad un costante investimento, ogni anno crescono i servizi per soddisfare le esigenze dei turisti. Del resto il contesto naturale non può essere più bello e favorevole di così: sciare in vista dei 4000 delle Alpi, dal Monte Bianco al Monte Rosa, è un’emozione da realtà aumentata. E a Pila di sciare c’è la certezza. L’innevamento artificiale è diventato sempre più importante,in anni come gli ultimi trascorsi, avari di precipitazioni; nel comprensorio è realizzato con 480 cannoni, che garantiscono una copertura di almeno l’80% delle piste; le temperature rigide e il perfezionismo nella cura dei tracciati assicurano di sciare sempre al top.

A partire dalla stagione invernale 2017/2018 tenersi informati sarà ancora più facile: la situazione della neve potrà essere monitorata collegandosi al sito di Pila, rinnovato nella veste grafica e nelle sue funzionalità, guardando con i “propri occhi” grazie alle nuove webcam panoramiche posizionate in più punti della stazione.

Continua l’impegno di Pila e di tutti comprensori valdostani per facilitare l’accesso diretto agli impianti di risalita ed evitare così le fastidiose code di attesa alle biglietterie. Il servizio PICK UP si affianca all’acquisto on line con tessera magnetica e alla possibilità di acquistare lo skipass direttamente in hotel. Sarà possibile acquistare lo skipass on line senza essere in possesso della tessera magnetica. Dopo aver selezionato il biglietto desiderato e effettuato il pagamento verrà rilasciato un voucher da presentare alle casse dedicate per il ritiro dello skipass. Accedere alle piste diventa sempre più veloce!

Perciò tutti pronti alla partenza della stagione invernale 2017-18 che, tempo permettendo è prevista sabato 25 novembre anche perché Pila è la meta più comoda e veloce da raggiungere, senza bisogno dell’automobile, dal centro di Aosta in 18 minuti di telecabina, direttamente sulle piste con gli sci ai piedi.

Pila è il comprensorio che, da anni, è una delle eccellenze della Valle D’Aosta. I numeri la raccontano: 4 piste nere, 21 rosse, 4 blu, che assieme ai tracciati percorribili sci ai piedi costituiscono i 70 km del comprensorio, da un’altitudine di 1.540 a 2.750 metri di quota. 15 impianti, fra seggiovie, ovovia e funivia, assicurano una comoda risalita. Due scuole di sci, con oltre 170 maestri, accolgono allievi di tutte le età, livello e volontà per il grande debutto sulla neve o per perfezionare il proprio stile e soddisfare le proprie… ambizioni.

Scuola di Sci di Pila Tel 0165 521114 www.scuoladiscipila.com 

Scuola di Sci Evolution Tel 345 8247829 www.evopila.com

La neve di Pila appassiona tutti gli amanti della montagna e le piste hanno da sempre il dono della varietà: per i principianti che muovono i primi passi nella zona del Baby Gorraz e Grimod, per i riders più esperti ed esigenti che cercano fra Chamolé, Couis e Platta de Grevon il loro regno di curve ed emozione. Sotto gli sci il manto delle piste è sempre ben preparato o appositamente lasciato “rough” per gli amanti di gobbe e powder. Gli amanti del free ride dispongono di boschi e percorsi più “intimi e segreti” da scoprire e di discese lontano dagli impianti, tra i doni di una natura che quassù è stata generosa.

E dopo lo sci molte attività o il relax per la cura di se’… con la garanzia della più tipica accoglienza valdostana. La proposta enogastronomica è un punto di eccellenza: nella conca, fra brasserie, pub, baite e ristoranti, oppure una cena in quota con il gatto delle nevi per degustare i prodotti più tipici della Vallée e le materie prime che parlano l’antica lingua della tradizione.

Natura, sport, accoglienza, relax e cucina, il mix perfetto che si trova solo a Pila.

Appuntamento sabato 25 novembre 2017 con l’apertura degli impianti e della lunga stagione di neve fino al 15 aprile 2018

LE PISTE DALLA A ALLA Z AL … FUORIPISTA

Pila è famosa per la posizione naturale che la tiene al riparo dal vento pur ad una altitudine considerevole, con le piste che si sviluppano fra i 1800 e i 2700. E dove la natura non arriva, l’uomo ha fatto il resto: la tecnologia di innevamento programmato, supportato da un bacino di accumulo di 70mila metri cubi, è la linfa vitale che si aggiunge alle precipitazioni naturali e al “talento” di questi luoghi. Le piste di Pila consentono a tutti di dare soddisfazione alla propria voglia di sci: si va dalle piste meno impegnative, come le Baby Pila, la Baby Gorraz e la Grimod, a quelle per i riders più esperti. Ecco, intanto, il poker di piste per cui ci si innamora di Pila e non si può fare a meno di tornarvi in vacanza.

Platta de Grevon (Pista 27 sullo Skirama):

Pista per freerider: 510 metri di dislivello per quasi 1,8 km di sviluppo e pura adrenalina. Doppio tracciato finale, uno più veloce e dinamico, l’altro, tradizionale, più dolce e graduale.

Du Bois (Pista 2 sullo Skirama):

è una pista dove liberare la propria voglia di libertà, dando “full gas” sui divertenti cambi di pendenza. La pendenza è sostenuta sull’intero tracciato e, pur essendo un tracciato per sciatori di buon livello, i passaggi non sono mai eccessivamente impegnativi.

Gorraz (Pista 3 sullo Skirama):

Questa pista presenta una sequenza di fantastici muri verticali di discreta lunghezza, alternati a tratti più riposanti e stimolanti cambi di pendenza.

Bellevue (Pista 10 sullo Skirama):

Una nera omologata anche per competizioni di alto livello, molto apprezzata dagli sciatori più esperti anche per la prima “S”, lunga e impegnativa. Grazie al raccordo con la pista Du Lac (Pista 12, sullo Skirama), consente un lungo tracciato che permette di cimentarsi in curvoni tipo Super G e discesa. Spettacolare il panorama, come suggerisce il nome.

info: www.pila.it e info@pilaturismo.it