Parte bene e con anticipo la stagione invernale ai piedi del Cervino. Già da sabato 19 novembre sarà infatti aperto il collegamento tra Cervinia e Valtournenche, con una settimana di anticipo rispetto alla data prevista. Ma non è solo il collegamento con Valtournenche (quello con Zermatt è aperto dalla fine di ottobre) la nota lieta di questa settimana di metà novembre. Da questo giovedì 17 novembre sarà infatti possibile sciare, oltre che sul ghiacciaio di Plateau Rosà e sulla parte alta della pista del Ventina (con rientro a Cime Bianche Laghi), anche nella ski-area di Plan Maison (pista “6”), con in funzione le seggiovie “Plan Maison” e “Fornet” e per i principianti il tapis roulant “Plan Maison” (gratuito).

Sabato, oltre al già citato collegamento aperto con Valtournenche, si potrà arrivare con gli sci in Cervinia paese percorrendo la pista “5”. Aperto pure il domaine skiable della zona del Cretaz con le seggiovie “Pancheron” (pista “26”), “Cretaz” e “Campetto” (pista “2”) e con il tapis roulant “Cretaz” (gratuito).

Nel comprensorio di Valtournenche saranno invece aperte sabato le piste “4”, “7”, “10”,11″, “12” e “15” con le seggiovie “Motta”, “Du Col” e “Bec Carré”, oltre alla sciovia “Sometta” (per il collegamento con Cervinia) e i tapis roulant “Desert” e “Campetto”.

La società impianti Cervino comunica che, sempre da sabato 19 novembre, verranno aperte le biglietterie del Cretaz in Cervinia paese e quelle di Valtournenche alla stazione di partenza della telecabina.