Il 24 e il 25 settembre si terranno a Turbigo i festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario della nascita dello Sci Club Ticino.
Il programma pensato e studiato dalla storica associazione turbighese è qualcosa di eccezionale perché si potrà sciare in centro paese di fronte alle Scuole Medie Don Lorenzo Milani.
Special guest dell’intera giornata di sabato 24 settembre sarà Max Blardone, che al mattino nella palestra dell’Istituto scolastico incontrerà i ragazzi e nel pomeriggio scierà con gli appassionati presenti.

Sciare anche se le montagne non ci sono ed in piena estate? Si può, eccome. L’appuntamento è fissato per il prossimo 24 e 25 settembre a Turbigo con lo Sci Club Ticino che in occasione dei 50 anni di fondazione ha organizzato un evento unico e singolare: una vera e propria pista di sci verra’ posizionata nel centro del paese davanti alle scuole Medie dell’Istituto Don Lorenzo Milani e messa a disposizione di tutti dalle 9:00 alle 24:00. La pista, in materiale sintetico (120×10 metri), rimarrà allestita eccezionalmente per l’occasione sia sabato che domenica e darà l’opportunità agli appassionati (e anche a chi vorrà provare per la prima volta) di trascorrere una ‘due giorni’ spettacolare sia in pieno giorno che illuminati dalle luci dislocate lungo il percorso.

“Un’iniziativa molto particolare – spiega il presidente dello sci club Ticino, Gabriele Barozza – quest’anno sono 50 anni di fondazione, così abbiamo pensato di organizzare qualcosa di speciale. Un momento di divertimento e animazione e l’opportunità di conoscere da vicino il mondo dello sci e dello snowboard che da tanti anni ci appassiona e ci permette di stare insieme e di vivere al massimo i nostri fine settimana invernali. Da sottolineare, poi, che ci sarà anche modo di noleggiare direttamente sul posto scarponi e sci”.

Ospite speciale per l’intera giornata di sabato 24 settembre il nostro Max Blardone che sara’ a Turbigo alle 11:00 per incontrare gli studenti nella palestra della Scuola Media: saranno proiettati alcuni filmati delle principali gare del campione, quindi ci si soffermerà sulla sua vita e sulla sua carriera – dagli inizi, passando per il debutto nella Coppa del Mondo e quello Olimpico, la prima vittoria proprio in Coppa del Mondo fino al terzo posto di quest’anno nello slalom gigante in Giappone, per poi annunciare il suo ritiro dalle competizioni – e in parallelo spazio al tema dello sport nelle scuole, dell’alimentazione sportiva e della vita da atleta, per lasciare poi posto alle varie domande e curiosità dei presenti.

Nel pomeriggio il programma prosegue con una esibizione del grande Max e poi una sciata di gruppo con tutti i presenti: lo sci, insomma, sarà l’indiscusso protagonista del weekend del 24 e 25 settembre a Turbigo.

Non ci resta che affilare le lamine: l’emozione della neve e dei paletti ci aspetta!!!